Ambiente: Regioni Ue, servono più fondi per programma Life

Ok plenaria Comitato Regioni a parere relatore veneto Marco Dus

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 10 OTT - L'aumento dei fondi per il programma Life proposto dalla Commissione europea è positivo, ma insufficiente, perché si prevede di aumentarne le competenze, perciò occorre aggiungere risorse, portando il budget post-2020 da 5,45 a 6,78 miliardi: questo in sintesi il contenuto del parere approvato dalla plenaria del Comitato delle Regioni (CdR) a Bruxelles sul nuovo regolamento di Life, il programma europeo per la salvaguardia dell'ambiente e della natura. "La protezione delle natura non ostacola lo sviluppo economico. Il programma Life lo dimostra tramite i 4.500 progetti che sono stati realizzati, i 17 mila posti di lavoro creati e i 1.100 progetti tuttora in corso", ha spiegato il relatore del testo, il consigliere comunale di Vittorio Veneto Marco Dus. Per il 2014-2020, Life ha un bilancio di 3,5 miliardi di euro, e l'Italia ne è storicamente uno dei maggiori beneficiari. La Commissione ha proposto di portare il budget a 5,45 miliardi dopo il 2020. L'aumento non è però giudicato sufficiente dal CdR, perché in futuro i programmi sull'energia pulita che rientrano in 'Horizon 2020' saranno parte di Life.

"Chiediamo quindi ai co-legislatori - spiega ancora Dus - di aumentare il budget post-2020 dai 5,45 ai 6,78 miliardi" di euro".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: