Gas: Bts Biogas, commessa per 2 nuovi impianti in Francia

Redazione ANSA VERONA
(ANSA) - VERONA, 08 GIU - La veronese Bts Biogas, specializzata nello sviluppo e nella costruzione di impianti biogas e biometano, ha ottenuto due commesse per altrettanti impianti biogas in Bretagna e nell'Alta Francia.

L'azienda ha siglato un accordo con Oudon Biogaz, società costituita da 72 aziende agricole del Dipartimento di Mayenne, per lo sviluppo di un progetto per la produzione di biogas agricolo nella Regione della Loira. L'impianto, che sarà realizzato con le tecnologie di digestione anerobica di Bts Biogas, nel comune di Livré La Touche, sarà operativo nel 2023.

L'obiettivo è recuperare in modo sostenibile le oltre 140.000 tonnellate di effluenti prodotti in 72 fattorie, l'85% delle quali è costituito da sottoprodotti agricoli come liquame, letame e paglia, per generare 55 GWh di biometano l'anno, equivalenti al consumo di 9.000 famiglie.

Il secondo accordo è con gli agricoltori delle Lisières de l'Oise, per lo sviluppo del progetto "Biomethane du Vandy", presso Saint Etienne Roilaye, nell'Alta Francia. L'impianto, che entrerà in esercizio sempre nel 2023, sarà alimentato principalmente da insilato di mais, Cive e polpa di barbabietola e permetterà di produrre energia verde per 3.000 famiglie della zona.

Bts Biogas è presente sul mercato francese dal 2014 con 11 impianti in produzione, nove in costruzione e una pipeline di 10 commesse. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA