Enea, da Ecobonus 1 milione di interventi, risparmi sino al 60%

Testa, valenza ambientale e sociale. Morando,nuovi spazi economia

Redazione ANSA ROMA

Gli ecobonus del 70 e del 75%, e i nuovi meccanismi previsti dalla legge di Bilancio per incentivare la riqualificazione energetica dei condomini, possono attivare già da quest'anno investimenti con benefici per il rilancio della filiera edilizia e dell'occupazione, secondo le stime per oltre 1 milione di edifici (il costo per un immobile di medie dimensioni è di circa 300-350 milioni di euro), e per ridurre i consumi fino al 60% del totale. Questo il quadro disegnato dal convegno 'Bonus condomini 2018: novità e opportunità', a Roma nella sede dell'Enea.

"Moltissimi cittadini italiani vivono in grandi condomìni costruiti negli anni '50, '60 e '70 nelle periferie senza nessuna attenzione agli aspetti energetici - ha osservato il presidente dell'Enea Federico Testa - su questi immobili non sono mai stati fatti interventi di efficientamento che invece potrebbero far risparmiare fino al 60% dei consumi. I nuovi meccanismi introdotti dalla manovra finanziaria consentono a tutti di cedere le detrazioni a chi decide di farsi carico degli interventi. Si capisce la valenza energetica ambientale ed anche sociale di questo strumento su edifici e quartieri che sono spesso tra i più degradati del Paese".

Secondo il viceministro dell'Economia Enrico Morando "i nuovi meccanismi e la circolare dell'Agenzia delle entrate in uscita aprono nuovi spazi per la cedibilità degli ecobonus, nel rispetto delle regole europee di bilancio, e consentono di far decollare gli interventi più volte sollecitati da settori importanti della nostra economia". Tra le varie iniziative, il Piano del Gruppo Iren che investirà almeno 50 milioni di euro nei prossimi anni in interventi per ridurre fino al 60% del fabbisogno energetico degli edifici e per risparmiare circa 2.000 Tep (Tonnellate equivalenti di petrolio), pari a 2,5 milioni di kWh (kilowattora). 

Intervista a Federico Testa, presidente ENEA



Intervista a Teresa Bellanova, viceministro del Sviluppo Economico


Intervista a Massimiliano Bianco, AD di Iren, e a seguire ad Enrico Morando, viceministro dell’Economia


 



Campagna di comunicazione istituzionale “Fai il cappotto al tuo palazzo: taglia le bollette e aiuta l’ambiente


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: