Siccità: Lega, a Toscana serve dissalatore

Redazione ANSA FIRENZE
(ANSA) - FIRENZE, 14 LUG - "Non bastano gli invasi ed i bacini di accumulo: negli ultimi venti anni abbiamo avuto cinque crisi idriche, e ogni volta la Regione si è ripromessa di agire con interventi risolutivi. Ma la situazione attuale, con la recente dichiarazione dello stato di emergenza, ci dice che non è andata così. La Regione prenda atto che è necessario qualcosa di più del piano laghetti: serve un impianto di dissalazione di ultima generazione in grado di garantire l'approvvigionamento di acqua a tutta la Toscana". Così i consiglieri regionali della Lega, Elena Meini e Marco Landi, che, in una nota, annunciando la presentazione di una mozione che impegna la Giunta regionale ad avviare l'iter per realizzare un impianto di desalinizzazione delle acque marine.

Per Landi e Meini "se non vogliamo ritrovarci a discutere degli stessi problemi tra quattro o cinque anni serve agire, collocando in modo adeguato un impianto moderno e rispettoso dell'ambiente, a terra e in mare, a partire dallo sversamento della salamoia a distanza dalla costa e dagli scarichi del processo di dissalazione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA