Siccità: Anbi, attivare la cabina di regia per bacino del Po

Redazione ANSA BOLOGNA
(ANSA) - BOLOGNA, 17 GIU - Attovare la cabina di regia per il bacino dei Po. Lo chiede l'Anbi, l'associazione nazionale dei consorzi di bonifica. "Siamo alla vigilia di scelte drastiche - dice il presidente Francesco Vincenzi - per garantire una portata del fiume Po, sufficiente ai prelievi ad uso potabile ed a contrastare la risalita del cuneo salino, che sta alterando gli equilibri ambientali nel delta, inaridendo i territori".

Per questo l'Anbi chiede "l'immediata attivazione di una cabina di regia, che ricomprenda i principali organi tecnici e politici, per valutare, nel rispetto delle priorità di legge, tutte le possibili soluzioni e conseguenti azioni in materia di rilasci e prelievi idrici in alveo, governando le inevitabili problematiche, che ne seguiranno".

Attorno al tavolo, coordinato dalla Protezione Civile, dovrebbero sedere, oltre ad Anbi, le 4 Regioni interessate (Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto), le Autorità di bacino distrettuale del fiume Po e delle Alpi Orientali, i rappresentanti dei gestori elettrici e dei principali portatori d'interessi. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA