In corteo per la Sea Watch, denunciati

Per manifestazione del 5 gennaio, c'è anche consigliera de Majo

(ANSA) - NAPOLI, 18 APR - Sette denunce per manifestazione non autorizzata e invasione del porto di Napoli sono state notificate a altrettanti attivisti del centro sociale Insurgencia per la manifestazione del 5 gennaio scorso quando quasi 10 mila persone manifestarono al porto di Napoli per favorire l'attracco delle navi delle Ong Sea Watch e Sea Eye con a bordo circa ottanta migranti tra cui donne e bambini. Lo rende noto la consigliere comunale di Napoli, Eleonora de Majo, che è tra le persone denunciate. "Siamo al paradosso", commenta la consigliera de Majo, da sempre contro la decisione di chiudere i porti ai migranti, ricordando che gli attivisti erano scesi in "piazza a difesa dell'umanità". "La manifestazione del 5 gennaio, conclusasi pacificamente nel porto di Napoli - si evidenzia in una nota - vide la partecipazione di migliaia di persone". "Non ci arrenderemo - conclude la consigliera de Majo - andiamo avanti più forti di prima".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Universiade 2019
         (ANSA)

        Boom turisti Napoli,file record per tour

        Quattro navi da crociera in porto, continua onda universiadi


         (ANSA)

        Prime immagini del docufilm sull'attesa

        Backstage esplora luoghi Campania e lavoro di organizzazione


         (ANSA)

        Scherma,pallanuoto e pallavolo: in vetta

        Per gli italiani il bottino è stato straordinario


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere