Basilicata

Paralimpiadi: gli atleti lucani Telesca e Russo da Bardi

I finalisti a Tokyo 2021 hanno ricevuto due pergamene

(ANSA) - POTENZA, 13 SET - "Ho voluto fortemente che oggi foste qua, per testimoniarvi in prima persona il ringraziamento e l'affetto del popolo lucano per quello che avete fatto. Sono convinto che continuerete tanto nella vostra azione sportiva, quanto nella vostra azione didattica e di esempio di vita per le nuove generazioni": lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, incontrando oggi a Potenza i due atleti paralimpici di origine lucana, Donato Telesca e Nicky Russo.
    Telesca e Russo - il primo sesto nella finale di sollevamento pesi, con 193 chilogrammi, il secondo ottavo nella finale di getto del peso, con 12,58 metri, alle paraolimpiadi di Tokyo - "hanno ricevuto da Bardi due pergamene con la sua dedica personale, oltre al libro 'Basilicata: terra d'acqua, fuoco e cuore d'argilla'". Bardi - secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa della giunta regionale - sollecitato dai due atleti, ha chiesto loro di "avanzare alla Regione una proposta progettuale per la realizzazione, in Basilicata, di un centro sportivo polivalente".
    "Sono orgoglioso per i grandi risultati sportivi che avete conseguito a Tokio - ha aggiunto Bardi - e, soprattutto, per il vostro esempio di tenacia, abnegazione, forza di volontà, stimolo, che rappresentate per i giovani italiani e per quelli lucani in particolare". I due atleti hanno raccontato la loro esperienza alle Paralimpiadi e hanno annunciato e indicato il loro prossimo obiettivo nei Giochi Paralimpici di Parigi nel 2024. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      ANSAcom

      L'ad di Epm Raffaele Esposito (ANSA)

      Covid: Epm, ZeroVirus soluzione contro il rischio contagi

      Programma adottato da un anno in due ospedali della Basilicata



      Modifica consenso Cookie