Medvedev, il campione in carica che vuole riprovarci

A Torino il russo proverà a mantenere il titolo

Redazione ANSA Roma

A Torino, Daniil Medvedev si presenterà da campione in carica. Sul cemento indoor dell’O2 Arena di Londra, infatti, il russo è riuscito a sconfiggere in finale Dominic Thiem. E pensare che il primo set andò al tennista austriaco, capace di superare il proprio avversario per 6-4. Poi, la rimonta del venticinquenne di Mosca, che trionfò al secondo e al terzo set per 7-6 e 6-4 alla sua prima apparizione in una finale Atp.

La scalata di Medvedev è continua, tanto che a marzo salì fino al secondo posto del ranking superando Rafael Nadal: un’impresa assoluta, tanto da essere il primo tennista a occupare la top-2 del ranking al di fuori dei Fabulous 4 Federer, Nadal, Djokovic e Murray dal 25 luglio 2005. Durante l’ultimo anno, Medvedev è anche costretto a fermarsi a causa del Covid-19, al quale viene trovato positivo lo scorso aprile, e non riesce a partecipare al Masters 1000 di Montecarlo. Adesso, tra gli obiettivi principali messi nel mirino dal tennista russo ci sono proprio le finali Atp di Torino, dove proverà a mantenere il titolo conquistato a novembre 2020.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA