Tennis: Sonego 'Finals a Torino stimolo, Italia Davis forte'

'Djokovic no-vax? Se non è sereno può rinunciare ai tornei'

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 21 OTT - Il "sogno" di partecipare un giorno alle Atp Finals nella sua Torino, "l'obiettivo" di arrivare tra i primi dieci tennisti al mondo, la certezza di vedere un'Italia "forte" all'imminente Coppa Davis. Lorenzo Sonego, ospite a Milano del ristorante di Alessandro Borghese e talent per il Consorzio dell'Asti Spumante e del Moscato d'Asti, nuovo partner delle Atp Finals, racconta all'ANSA le proprie speranze e ambizioni. "Per un torinese come me le Finals in casa sono incredibili, rappresentano uno stimolo per arrivare ad un livello da top-10. Ho già battuto dei top-10 nel recente passato ma per raggiungere una classifica del genere devo trovare più continuità, riuscire a batterli ogni settimana, incontro dopo incontro. Mi serve un salto di qualità mentale". A Torino quest'anno ci saranno anche i gironi di Coppa Davis e l'Italia si presenterà con una squadra di altissimo livello, con Berrettini e Sinner come alfieri. "Siamo un gruppo giovane - evidenzia Sonego, 24esimo nel Ranking Atp -, ci alleniamo spesso insieme e andiamo molto d'accordo fuori. La federazione ci mette a disposizione cose che prima non avevamo, siamo una squadra forte che può durare nel tempo".
    Sonego si smarca dalle polemiche su Djokovic che potrebbe rinunciare agli Australian Open per la questione vaccini: "Ha vinto tutto, lui pensa solo ad essere sereno e divertirsi e se non ritiene le condizioni vantaggiose per sé può rinunciare alle cose e ai tornei". L'ultimo pensiero è rivolto al Torino. con un'attenzione particolare al complicato rinnovo di capitan Belotti: "Il lavoro che sta facendo Juric sulla squadra mi piace molto, abbiamo tanti giocatori nuovi e sono convinto che questo diventerà un progetto importante. Il rinnovo di Belotti? Lui è difficile da sostituire, è un giocatore fondamentale per noi.
    Perderlo, da tifoso, sarebbe difficile da accettare". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA