Stefanini, Italia fatica a raggiungere obiettivi Agenda 2030

Presidente ASviS, pandemia ha prodotto altri divari e fragilità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - "L'Italia fa fatica ad andare avanti in direzione degli obiettivi dell'Agenda 2030, la pandemia ha drammaticamente prodotto ulteriori divari, fragilità e disuguaglianze, che si sono accentuate sia nella dimensione territoriale che in quella di genere e di generazione". Così il Presidente dell'ASviS, Pierluigi Stefanini, nel corso del seminario "Verso la sostenibilità: tra regole e mercato", organizzato dal Cnel. Tuttavia, ha proseguito, "nel Paese a tutti i livelli, nel mondo imprenditoriale, della finanza e di diverse realtà associate, cresce l'attenzione e l'impegno per portare avanti gli obiettivi dell'Agenda". "A Marzo presenteremo un aggiornamento sul Pnrr, cercando di mettere a fuoco gli elementi chiave che lo compongono. Occorre meglio precisare la governance. Vanno create le condizioni affinché il coordinamento, la collaborazione, l'integrazione tra i diversi livelli istituzionali si affermi come modo di essere. Inoltre - ha spiegato Stefanini - è essenziale, come dice l'Europa, rafforzare di molto la partecipazione di tutta la società.
    Questo deve diventare un piano del Paese". In ultimo il presidente dell'ASviS ha ricordato come "le operazioni di greenwashing non aiutano la competitività sostenibile" rischiando "di produrre danni di immagine e perdita di opportunità di mercato per le stesse imprese". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA