Clima: Onu conferma, 2021 uno dei 7 anni più caldi

Wmo riunisce dati internazionali, +1,11 temperatura media mondo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - L'Organizzazione meteorologica mondiale (Wmo), che fa capo all'Onu, mettendo insieme i dati internazionali diffusi nei giorni scorsi da vari enti specializzati sullo stato del clima, conferma che il 2021 è stato uno dei sette anni più caldi mai registrati ed è stato il settimo anno consecutivo (2015-2021) in cui la temperatura globale è stata superiore a 1 grado centigrado rispetto ai livelli preindustriali (1850-1900). Questo, sebbene le temperature medie globali siano state temporaneamente raffreddate dal fenomeno che porta temperature fredde sull'oceano Pacifico denominato La Niña nel 2020-2022.
    A +1,11 gradi sopra i livelli preindustriali (1850-1900), osserva l'Organizzazione, l'aumento della temperatura media globale nel 2021 si sta già avvicinando a quel +1,5 che è il limite inferiore (il superiore è 2 gradi) che l'accordo di Parigi sul clima suggerisce di raggiungere per evitare eventi meteo disastrosi.
    L'Omm prevede che il riscaldamento globale e altre tendenze a lungo termine del cambiamento climatico continueranno a causa dei livelli record di gas serra che intrappolano il calore nell'atmosfera; dal 1980, ricorda l'Organizzazione, ogni decennio è stato più caldo del precedente e così dovrebbe continuare.
    L'anno 2021 sarà ricordato "per una temperatura da record di quasi 50 gradi centigradi in Canada, paragonabile ai valori riportati nel caldo deserto sahariano dell'Algeria, piogge eccezionali e inondazioni mortali in Asia e in Europa, nonché siccità in alcune parti dell'Africa e del Sud America. Gli impatti dei cambiamenti climatici e i rischi legati alle condizioni meteorologiche hanno avuto effetti devastanti e che cambiano la vita sulle comunità di ogni singolo continente", ha detto il segretario generale dell'Omm, Petteri Taalas.
    La temperatura è solo uno degli indicatori del cambiamento climatico. Altri includono concentrazioni di gas serra, contenuto di calore oceanico, pH oceanico, livello medio globale del mare, massa glaciale ed estensione del ghiaccio marino, ricorda l'Omm. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA