Fase 2: Maggino, ripartenza sia in massima sicurezza

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - " L'emergenza sanitaria ha fatto emergere molto chiaramente quali erano i punti deboli e le fragilità del nostro sistema e su quelli inevitabilmente si dovranno concentrare le azioni di governo. La vera sfida di ogni governo e è quello di capire che il sistema paese deve essere osservato nella sua globalità per mettere in sicurezza i propri cittadini".
    Così Filomena Maggino ,presidente della cabina di Regia "Benessere Italia" al Tg1 Rai . "Come Cabina in questa fase, abbiamo richiamato le linee programmatiche che con presidente del Consiglio Conte sono state presentate il 20 Gennaio scorso in occasione del primo evento pubblico della Cabina di Regia Benessere Italia, presso il Cnel. Assieme a tutti i rappresentanti dei ministri e con la collaborazione di molti stakeholder abbiamo dato vita alle "Officine" tavoli di lavoro in seno alla cabina di regia che pongono tante compagini a confronto su temi di interesse nazionale. Pensiamo alla mobilità e alla coesione territoriale, all' alimentazione, innovazioni tecnologiche e molti altri".
    A proposito dello smart working per moltissimi lavoratori durante il lockdown naggino ha sottolineato che indubbiamente si è trattato di "una grande opportunità, che abbiamo vissuto come obbligo in un certo senso, che però si e rivelato pratico e percorribile. Ci sono dei rischi e ne dobbiamo essere consapevoli, la preoccupazione che il lavoro premi sulla la nostra vita e sui nostri tempi di vita. Un qualcosa che va sicuramente monitorato e direi forse anche regolamentato.
    Pensiamo alle donne che potrebbero trovarsi contemporaneamente a gestire lavoro,casa e famiglia". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA