Abruzzo

Consiglio Abruzzo ricorda Gaspari nel centenario nascita

Letta, dualismo con Natali fu volano crescita regione

(ANSA) - L'AQUILA, 10 LUG - Il Consiglio regionale d'Abruzzo ha ricordato oggi all'Aquila l'onorevole Remo Gaspari a 100 anni dalla nascita, con una cerimonia tenuta nella sala Ipogea di Palazzo dell'Emiciclo. Alla celebrazione sono intervenuti: il vice presidente del Consiglio regionale Roberto Santangelo, il figlio dell'onorevole Gaspari, Lucio, il consigliere regionale emerito Antonio Menna e il sindaco di Gissi Agostino Chieffo.
    Le conclusioni sono state tenute dall'ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Gianni Letta.
    Presenti in sala il Presidente emerito della Giunta regionale l'on. Romeo Ricciuti, gli ex consiglieri emeriti Antonio Prospero e Antonio Norante.
    In occasione della celebrazione è stato più volte ricordato il tratto distintivo di Gaspari che ebbe per il suo Abruzzo attenzione massima ed enorme disponibilità, tale da essere ricordato come un gigante della politica e del governo del Paese. In particolare, nelle sue conclusioni, Letta ha tenuto a sottolineare come il dualismo tra Gaspari e Lorenzo Natali (indimenticabile vice commissario della Commissione Europea) fu il volano della crescita della regione divenuta, grazie all'impegno dei due politici della Democrazia Cristiana, l'autentica cerniera tra nord e sud dell'Italia. Nel luglio del 2011, l'illustre parlamentare fu anche insignito della medaglia Aprutium in occasione di una seduta del Consiglio regionale presieduto da Nazario Pagano. In quell'occasione Remo Gaspari tenne un discorso per ripercorrere la sua storia politica e personale sempre segnata dal grande amore per la sua terra.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie