Abruzzo

Perdonanza: evento conclusivo con Renato Zero e Cocciante

Tra gli altri Moro,Meta, Ginoble,dedica a lavoratori spettacolo

(ANSA) - PESCARA, 31 AGO - Quasi quattro ore di spettacolo tra musica e recitazione hanno concluso ieri sera gli eventi culturali della 727/a Perdonanza celestiniana dell'Aquila, che quest'anno ha potuto vantare le mediapartner di Rai Cultura e Rai Radio Tutta Italiana. Al Teatro del Perdono, davanti alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio, è andato in scena "L'Aquila ritorna, l'abbraccio alla musica e alla cultura", iniziativa a metà tra concerto e teatro che il direttore artistico Leonardo De Amicis, e il Comitato Perdonanza hanno voluto dedicare ai lavoratori dello spettacolo, una delle categorie più colpite dalle conseguenze del covid-19.
    Infatti, dopo la prima, eccezionale performance di Monica Guerritore, che ha citato l'articolo 33 della Costituzione sulla libertà dell'arte e della scienza, una libertà compromessa dalla pandemia, alcuni lavoratori dello spettacolo hanno eseguito un flash mob. Subito dopo è salito sul palco Ermal Meta, seguito da Fabrizio Moro: insieme hanno poi eseguito "Non mi avete fatto niente", con cui hanno vinto il Festival di Sanremo 2018.
    La scena è stata poi tutta per Riccardo Cocciante, che ha esordito con brani storici del suo repertorio (Cervo a primavera, Celeste nostalgia, Se stiamo insieme), e per Renato Zero che ha mandato in visibilio il pubblico del piazzale di Collemaggio e quello davanti allo schermo di piazza Duomo con brani quali la Favola mia e il Cielo.
    Tra loro, la voce di Dulce Pontes, la cantante portoghese che fu già protagonista della Perdonanza del 1996. Sul palco è spuntato anche Gianluca Ginoble, il componente abruzzese del Volo, che si è esibito in una suggestiva versione di Your Song di Elton John. E mentre Monica Guerritore e Bianca Guaccero hanno incantato con le loro recitazioni, Stefano Fresi ha deliziato il pubblico con la sua simpatia, ma anche cantando la Ninna Nanna rivisitata di Gigi Proietti, accompagnato da Cristiana Polegri, e Le Ragazze insieme con i Neri per Caso.
    Il gran finale tutto per Renato Zero (Cercami, I migliori anni della nostra vita e così via) e Riccardo Cocciante (Bella senz'anima e Margherita). Alla fine gli artisti presenti hanno concluso la manifestazione cantando Nel blu dipinto di blu, di Domenico Modugno. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie